Il primo shop indipendente
al mondo per lo sviluppo di plugin per WooCommerce
Filtra per categoria
E-COMMERCE UX VIDEOTRAINING

E-COMMERCE UX VIDEOTRAINING

Scopri i nostri tutorial e migliora il tuo e-commerce per fidelizzare i clienti e aumentare le vendite. visualizza i nostri corsi

Consulenza UX e-commerce

Consulenza UX e-commerceIn arrivo

Faremo una consulenza sul tuo e-commerce e ti aiuteremo ad ottimizzarlo per ottenere un indice di conversione più alto.

Italiano

< Torna agli articoli

6 motivi per cui utilizzare i badge sui prodotti del tuo e-commerce

Solo qualche settimana fa con questo articolo su come gestire le prenotazioni e l’affitto di case, abbiamo lanciato la nuova versione del nostro plugin YITH Booking & Appointment for WooCommerce

Ma i plugin ancora work in progress sono davvero tanti e dopo mesi di duro lavoro è arrivato il momento di metterne un altro sotto i riflettori: oggi ti presentiamo infatti la versione 2.0 di YITH WooCommerce Badge Management, la soluzione definitiva per gestire badge di qualsiasi tipo nel tuo shop. 

Che cosa sono e a cosa servono i badge?

I badge sono etichette testuali o grafiche che puoi utilizzare per valorizzare le ultime novità del tuo shop, i prodotti best seller, gli sconti o le promozioni attive, le politiche positive per i tuoi clienti (spedizione gratuita, garanzie d’acquisto, resi, rimborsi ecc.) e molto altro ancora. Un badge efficace attira l’attenzione dell’utente in modo immediato e può fare la differenza in termini di vendite e conversioni: si tratta, quindi, di un ottimo e versatile strumento di marketing che qualsiasi shop può sfruttare a proprio vantaggio. 

Con YITH WooCommerce Badge Management avrai a disposizione un potente builder con cui potrai creare e personalizzare badge di qualsiasi tipo: dal semplice bollino con la percentuale di sconto disponibile sui diversi prodotti a etichette avanzate per valorizzare caratteristiche di quest’ultimi (come ad esempio i bollini “senza zucchero”, “ipoallergenico”, “senza glutine”, “vegan” ecc.), da badge a tema per enfatizzare gli sconti del Black Friday o di Natale ai brand più popolari per permettere ai tuoi clienti di identificare velocemente i prodotti di determinate marche.

Badge Management update

Vediamo quindi 6 modi in cui un badge sui prodotti può migliorare la user experience del tuo shop e aiutarti a vendere di più.

1- Utilizza i badge per attirare l’attenzione sui prodotti in offerta

È un pattern utilizzato da tutti i più grandi e-commerce e di conseguenza riconosciuto da tutti gli utenti che acquistano online: i prodotti scontati e a cui vale la pena dare un’occhiata sono quelli con un “bollino” di sconto.

Badges to draw your users’ attention to on-sale products

Con il nostro plugin puoi creare badge dinamici che mostrano automaticamente la percentuale di sconto disponibile sui prodotti e, con la tipologia “badge avanzati” puoi anche decidere di mostrare il risparmio effettivo per il cliente

La percentuale di sconto disponibile sui prodotti

2- Utilizza un badge per valorizzare i nuovi arrivi

Un altro badge che attira facilmente l’attenzione di un utente è quello che identifica i “nuovi arrivi”, ovvero le novità disponibili in catalogo. Specialmente se hai clienti fidelizzati che visitano spesso il tuo shop, valorizzare i prodotti aggiunti di recente rappresenta un ottimo metodo per aggiungere dinamicità e mantenere alto l’interesse di chi si trova a consultare i prodotti disponibili.

Badge per valorizzare i nuovi arrivi

3- Utilizza un badge per sfruttare i principi di scarsità ed urgenza

Hai prodotti che stanno per esaurire lo stock o che vuoi etichettare come “quasi esauriti” per sfruttare il principio di scarsità a tuo vantaggio? Crea un badge per dire ai tuoi clienti che di quella borsa è disponibile solo un ultimo modello e l’interesse salirà alle stelle. 

È il principio che sfrutta da anni, e con successo, il portale Booking.com: quando stai controllando i prezzi di una camera, ecco che Booking ti avvisa che quella è l’ultima camera disponibile: non è propriamente etico, ma funziona.

Badge per sfruttare i principi di scarsità ed urgenza

Anche per valorizzare sconti e promozioni puoi utilizzare badge e innescare un senso di urgenza: devi solo creare due badge, il primo che indichi uno sconto del 50% disponibile sul prodotto e il secondo, posizionato sotto, che dica “solo per oggi”.

Badge per valorizzare sconti e promozioni

Con il nostro plugin puoi infatti creare ed assegnare più badge allo stesso prodotto e definire il posizionamento di ogni badge. 

4- Utilizza i badge per promuovere visivamente sconti e offerte a tema

Pianifichi di offrire un 10% di sconto su tutti i prodotti del tuo shop? Crea un badge grafico e personalizza stile e colori per rappresentare nel modo migliore questa promozione. Per risparmiare tempo puoi utilizzare uno dei badge presenti nella nostra libreria: ne abbiamo disegnati tantissimi e coprono le promozioni più popolari: 3×2, 2×1, BOGO, sconti di Natale e San Valentino, vendite di fine stagione, Black Friday, Cyber Monday, Halloween ecc.

Badge per promuovere visivamente sconti e offerte a tema

Se crei promozioni e sconti attraverso il nostro fantastico YITH WooCommerce Dynamic pricing and Discounts puoi sfruttare l’integrazione tra questi due plugin e associare velocemente i badge alle regole: ad esempio con pochi clic puoi assegnare il badge “Black Friday” solo ai prodotti in cui hai applicato lo sconto. 

5- Utilizza i badge per identificare funzionalità chiave, caratteristiche e punti di forza dei prodotti che vendi

Anche se i badge vengono utilizzati perlopiù per promuovere visivamente sconti e offerte, le possibilità di impiego sono praticamente infinite. Puoi usare i badge per identificare prodotti di categorie specifiche o che presentano particolarità che vale la pena valorizzare.

Se vendi abbigliamento puoi seguire l’esempio di Zalando e di Asos e usare dei badge per identificare i capi “Plus size” o “Pre-maman”, così come i capi di vestiario della linea “Tall” (pensati per le persone più alte) o “Petite” (per le persone più basse).

Badges to point up key features, peculiarities, and strengths of the products that you sell

Se hai un e-commerce di prodotti alimentari potrebbero esserti utili badge per identificare i prodotti “Vegan”, “Sugar-Free” o “Senza Glutine”. Oppure, se vendi cosmetici naturali puoi caricare immagini personalizzate (utilizzando i badge di tipo “immagine”) e sfruttare a tuo vantaggio simboli universalmente riconosciuti, come il bollino che identifica che i prodotti non sono testati sugli animali.

Badges for a food e-commerce store

Un’ampia percentuale di utenti consulta il catalogo dei tuoi prodotti senza accedere alla pagina di dettaglio: utilizzare i badge per valorizzare uno o due punti di forza dei tuoi prodotti può rappresentare un escamotage davvero potente per spingere l’utente a osservare con più attenzione le opzioni che ha a disposizione. 

6- Utilizza i badge per identificare e valorizzare prodotti di specifici brand

Se vendi prodotti di brand popolari o che sono particolarmente riconoscibili (e apprezzati) dai tuoi clienti, puoi creare badge per renderli facilmente identificabili all’interno del tuo e-commerce. 
Ad esempio il sito Next aggiunge il badge con il logo Adidas nell’angolo superiore destro di tutti i prodotti di questo marchio:

Badges to enhance products of specific brands

Anche se vendi prodotti di stilisti o designer esclusivi puoi utilizzare badge per facilitare le cose ai tuoi clienti, come fa Shein con i prodotti delle linee più amate dagli utenti, come quella della designer “Emery Rose”:

Case of use of Shein

Certo, potresti mettere il logo manualmente in ogni immagine del prodotto utilizzando un software di fotoritocco, ma sarebbe senz’altro una procedura più lunga e tediosa. Inoltre, se un giorno volessi rimuoverlo o sostituirlo, dovresti di nuovo modificare graficamente ogni singola foto. Argh.

Quindi, riassumendo: i badge possono aiutarti nella promozione di prodotti e offerte e possono migliorare sostanzialmente l’esperienza utente dei tuoi clienti. 

Gestire i badge attraverso uno strumento come YITH WooCommerce Badge Management ti permette di semplificare la fase di creazione dei badge (grazie al badge builder integrato nel plugin, con un’anteprima che ti permette di monitorare in tempo reale l’aspetto del badge) e di creare regole ad hoc per definire su quali prodotti applicare i badge e per quanto tempo.

Fase di creazione dei badge

I punti di forza della versione 2.0 di YITH WooCommerce Badge Management

Il nostro YITH WooCommerce Badge Management era uno dei plugin più popolari del nostro catalogo, anche prima del lancio di questa nuova versione. Abbiamo comunque lavorato per mesi su un massiccio refactoring del codice per migliorare le performance del plugin e migliorato la UX per rendere il pannello di configurazione ancora più intuitivo. Creare un badge non è mai stato così facile, te lo possiamo garantire 🙂

Tra le novità salienti di questa 3.0 c’è anche la libreria dei badge gratuiti e “a tema” che il nostro team di grafici ha disegnato e incluso nel plugin. Sono tanti gli utenti che negli ultimi mesi ci hanno chiesto badge più accattivanti e originali e abbiamo deciso di accontentarli.

La libreria dei badge gratuiti e “a tema”

Continueremo ad aggiungere nuovi badge nelle prossime settimane, perciò considera questa libreria in continuo aggiornamento. 

Per saperne di più su tutte le funzionalità disponibili in questo meraviglioso plugin ti invitiamo a consultare la landing page di YITH WooCommerce Badge Management o la nuova live demo, dove troverai alcuni dei badge inclusi nella libreria gratuita. 

Ricordati di cliccare su “Launch Admin Demo” per accedere al pannello di amministrazione e testare tu stesso le opzioni del plugin e la nuova UX. 

Se hai dubbi, domande o consigli ti invitiamo come sempre a lasciare un commento qua sotto. 

Al prossimo update!

Articoli consigliati

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutte le novità nella tua email!