Il primo shop indipendente
al mondo per lo sviluppo di plugin per WooCommerce
Filtra per categoria
E-COMMERCE UX VIDEOTRAINING

E-COMMERCE UX VIDEOTRAINING

Scopri i nostri tutorial e migliora il tuo e-commerce per fidelizzare i clienti e aumentare le vendite. visualizza i nostri corsi

Consulenza UX e-commerce

Consulenza UX e-commerceIn arrivo

Faremo una consulenza sul tuo e-commerce e ti aiuteremo ad ottimizzarlo per ottenere un indice di conversione più alto.

Switch language
Italiano

< Torna agli articoli

Una chiacchierata con Alberto, uno sviluppatore fedele alle sue origini 

Negli ultimi anni YITH si è notevolmente ampliata ed i team di supporto e assistenza clienti sono cresciuti fino a raggiungere quasi 50 membri. Tra questi abbiamo Alberto Martin, il nostro protagonista di questo mese.  

Alberto, o “Aston” come solitamente lo chiamiamo, lavora nel team di supporto tecnico di YITH da circa due anni. In questo periodo non ha smesso di crescere professionalmente, passando dall’assistenza tecnica allo sviluppo ed occupandosi di mansioni più complesse che hanno rapidamente intensificato la sua carriera. 

Alcuni dei miei compiti includono l’aggiornamento dei plugin, l’assistenza tecnica, lo sviluppo delle nuove versioni e piccole personalizzazioni per gli utenti. Verifico anche che la live demo del plugin funzioni correttamente. 

Potresti pensare che Alberto provenga da precedenti esperienze legate all’informatica, ma la realtà è che lavorava nella ricerca e nel sociale prima di scegliere un’azienda in cui sfruttare i suoi studi di informatica. Questo lavoro gli ha insegnato ad affrontare diverse difficoltà.   

Sono particolarmente orgoglioso del mio primo sviluppo della nuova versione di un plugin. Ci sto ancora lavorando e la difficoltà, come del resto per ogni cosa, è iniziare qualcosa di nuovo e adattarsi.   

Questo compito gli ha insegnato alcune ottime lezioni: 

Continuo ad imparare, ma la cosa più importante è fare cose nuove e sempre più complesse, trarre insegnamento dalle difficoltà e reagire alla mancanza di conoscenza per riuscire ad ottenere grandi cose. 

Ha inoltre imparato a lavorare con clienti esigenti. 

A volte è complicato, perché non siamo faccia a faccia con il cliente e in questi casi dobbiamo cercare di pensare alle soluzioni che vogliono. In fondo, gestiscono un’impresa ed è in gioco il loro denaro quindi vogliono solo che la loro richiesta venga risolta. Noi siamo qui per aiutarli. 

Ma tutto questo lavoro non sarebbe possibile senza il team su cui Alberto può contare e con cui ha un ottimo rapporto. 

Ho un ottimo rapporto con i miei colleghi e sono felice di far parte di questa grande squadra. Lavorare con loro è molto gratificante. 

Se conosci Alberto, saprai che è di Taganana, un piccolo paese di Tenerife (Isole Canarie) dove ha avuto la fortuna di crescere. Ovunque vada, parla sempre delle meraviglie del magnifico posto in cui ha sempre vissuto. 

Ho sempre vissuto a Taganana, un posto che mi ha insegnato molti valori essendo un paese che nel tempo ha dovuto affrontare molte difficoltà. La cosa migliore che mi ha insegnato è guadagnarsi da vivere, avendo costanza e passione per quello che vuoi fare nella vita. 

Probabilmente questo gli ha fatto apprezzare ciò che prevale in questo piccolo paese: la calma. 

Col tempo ho trovato molta felicità nella calma, una cosa che ho imparato ad apprezzare di recente. Penso che sia importante ed un ottimo aiuto per goderci le cose che non riusciamo a vedere quando andiamo di fretta. 

Oltre a un ambiente tranquillo, ama i computer e la musica; quest’ultima è la sua più grande passione. Un hobby che lo ha portato a far parte di band con cui si diverte ad esibirsi. Ma dov’è il destino di Alberto? 

Il mio futuro sarà sempre legato all’IT. Sarà poi il destino a decidere dove sarò nei prossimi anni, ma quasi sicuramente le isole saranno sempre la mia casa e, naturalmente cercherò di viaggiare il più possibile. 

Alberto conclude la sua bella storia con dei “consigli”. 

Mi è sempre piaciuto dare consigli anche se poi ero il primo ad ignorarli. Col passare del tempo ho imparato ad ascoltare le persone più che a dare consigli. Le cose che facciamo hanno sempre una loro giustificazione, dobbiamo comprendere che siamo tutti diversi e che le situazioni sono sempre complicate. Ecco perché, se dovessi dare un consiglio, sarebbe quello di non seguire il mio consiglio e incoraggiare tutti a fare ciò che sentono. 

Alberto si considera fortunato a lavorare con persone straordinarie in YITH, ma questa fortuna è reciproca: avere nel team persone motivate e propositive come lui è ció che ha contribuito a rendere la nostra azienda cosi grande.  

Scopri altre storie sul nostro team qui.  

Articoli consigliati

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutte le novità nella tua email!